Krav Maga Autodifesa

Krav Maga significa letteralmente "combattimento con contatto", una preparazione motoria e psicologica alla difesa personale.

Nato in Israele e adottato oggigiorno a livello mondiale, è un perfetto distillato delle tecniche delle arti marziali e del pugilato, semplice e pratico, riprogettato e reso disponibile a tutti nella sua essenzialità.

In palestra, si inizia l´allenamento con un riscaldamento dinamico e un potenziamento muscolare di resistenza e di forza. Si migliorano le abilità fisiche ma non solo, ha i suoi benefici anche sull´attenzione, sulla motivazione e sulla conoscenza di sé. Ci si focalizza sulla relazione tra aggressore e aggredito e sull´addestramento mentale a riconoscere situazioni di pericolo. Si parte dalle basi delle tecniche di percussione e dalla guardia evidente e nascosta, fino ad arrivare alla difesa al suolo, alle leve articolari e agli strangolamenti.

Le principali caratteristiche del Krav Maga sono tre:

Metodo semplice - Tecnica istintiva, naturale, riflessiva e soprattutto logica.

Tecniche corte e veloci - Linee dirette per arrivare nel minor tempo possibile al bersaglio.

Tecniche efficaci  - E´ tutto improntato sulla reale efficacia.

L´allenamento consiste anche nell´utilizzazione di diversi materiali, sacchi da boxe, colpitori, scudi protettivi, indumenti più pesanti per prese, armi, ecc. per sviluppare le proprie abilità e potenziare e raffinare le tecniche.

Il corso verte inoltre su quelle tecniche che dal Krav Maga possono sfociare nell´agonismo con l´MMA (Mixed Martial Arts).

Lo staff del corso: Patrizio Pontecorvi, istruttore di 1° livello di Krav Maga e vincitore della 4° Campionato Italiano di MMA FIGMMA, serie C, Classe 77 kg. Gabriele Calzi, responsabile tecnico centro-Italia dell´SDSKM per il Krav Maga, istruttore di 3° livello. 

vieni a trovarci