COME FUNZIONA? Test del DNA su 5 geni, opportunamente selezionati, per stabilire se siano presenti variazioni comuni nella popolazione (polimorfismi) e importanti nel determinare il rischio cardio-metabolico. Si ottiene un report che è la base per le indicazioni nutrizionali specifiche.

PERCHÉ EFFETTUARLO?

COME PRELEVARE IL CAMPIONE DI DNA: Basta un tampone boccale per prelevare la saliva, il gioco è fatto.

E I POLIMORFISMI ANALIZZATI? I polimorfismi studiati si trovano nei geni per le seguenti proteine:

 IL-6

Proteina prodotta da vari tipi cellulari. Livelli troppo elevati favoriscono l´aumento di grassi (dislipidemia) e l´insorgenza di ipertensione, rappresentano quindi un fattore di rischio cardiovascolare.

TNF-?

Favorisce i processi infiammatori. Se prodotta in quantità elevata promuove la formazione di ateromi e predispone a obesità e diabete.

CYP1A2

Proteina prodotta dal fegato, indica il rischio di ipertensione legato al consumo di caffeina.

GSTM1

Enzima fondamentale per lo smaltimento di sostanze tossiche. Coloro che lo producono in basse quantità dovrebbero assumere integratori specifici per favorire tale processo di smaltimento.

IL1B

Anch´essa coinvolta nei processi infiammatori. Contribuisce al rischio di sviluppare la "sindrome metabolica" (ipertensione, dislipidemia, intolleranza al glucosio, obesità).

Le analisi genetiche sono effettuate nei laboratori Salugene dell´Università di Tor Vergata.

E IN BASE ALL´ESITO DELL´ANALISI? Dopo il test sul DNA viene stilato un Report che è analizzato dal nostro Dietista, il quale procederà a definire un Piano Dietetico e di Comportamento Alimentare, insieme a un programma di allenamento fisico: tutto personalizzato.

CON LA COLLABORAZIONE:  Logo Salugene

vieni a trovarci